en_GBit_IT

Ciò che impegna gli archeologi e gli antropologi è l’esplosione della civiltà che ha portato l’uomo ad una prodigiosa evoluzione in pochissimo tempo.
L’ominide che per milioni di anni ha seguito gli schemi di vita del Paleolitico (2,5 milioni di anni fa), impara l’agricoltura e l’allevamento degli animali (10.000 anni fa). Negli scavi riguardanti gli strati che si riferiscono al Paleolitico, infatti, troviamo solo oggetti rudimentali in pietra poi, improvvisamente, ecco resti di città dagli edifici meravigliosi, oggetti sofisticati, manufatti di metallo fuso. Scopriamo che l’ominide in poco tempo si è trasformato in architetto, ingegnere idraulico, abile artigiano.
Tutte le culture narrano di divinità venute dal cielo, accompagnate da rombi di tuono e fiamme: i nostri creatori scendono sulla Terra per renderla abitabile ed insegnare alla razza umana tecniche e strumenti per sfruttare le risorse naturali. L’ominide assiste al più grande cambiamento nella Storia dell’Umanità. Per questo tutte le culture ricordano lo stesso avvenimento sottoforma di leggende e miti.
Dalle Tavole Brahminiche, ai Testi Cuneiformi di Ur, alla Bibbia con Isaia troviamo la descrizione della discesa degli dei su carri di fuoco che portano all’uomo la conoscenza ma anche regole e leggi (Mosè). Un altro importante avvenimento, che troviamo descritto da tutte le civiltà è il Diluvio Universale.
Nel corso dei secoli, ogni popolo si è autonomamente trasformato sviluppando forme di cultura che sembrano originali ma se studiate più approfonditamente ci mostrano una matrice comune.
In Conoscenze Arcaiche vogliamo indagare su miti, riti, leggende che accomunano le grandi civiltà dell’uomo perché la Storia dell’Umanità è molto più complessa di quella che ci insegnano a scuola.

Conoscenze Arcaiche

Articoli Pubblicati

POTENZA DEL SUONO LEVITAZIONE ACUSTICA

POTENZA DEL SUONO LEVITAZIONE ACUSTICA

Tutta la Terra è punteggiata di enormi edifici megalitici la cui tecnica di costruzione è tuttora oggetto di ricerca e illazioni. E se i nostri antenati avessero conosciuto la potenza del suono?
Avrebbero potuto utilizzarlo come mezzo per sollevare e posizionare gli enormi megaliti?
Il suono delle Trombe di Gerico avrebbe distrutto le mura della città: e se lo stesso fosse stato utilizzato per costruirle?

Read more
Eutrusca Cucina

Eutrusca Cucina

La Cucina etrusca era stagionale: estiva ed invernale. Nella prima si privilegiava l’uso della griglia e delle insalate sia di terra sia di mare, nella seconda brasati e zuppe nelle quali confluivano tutti gli alimenti a disposizione. I prodotti della terra erano una sorta di orologio delle stagioni. L’altra grande differenziazione era data dal territorio: l’entroterra, che forniva cacciagione, le zone lacustri e quelle costiere per il pesce e tutti i prodotti del mare.

Read more
Scrittura Arcaica Celti ed Etruschi

Scrittura Arcaica Celti ed Etruschi

Nel I secolo a.C. Giulio Cesare redige il De Bello Gallico, un accurato diario delle campagne di conquista dei territori conosciuti allora come Gallia. Questo, secondo il resoconto di Cesare, il rapporto tra i Celti e la scrittura: praticamente inesistente. I dati archeologici concordano: pochi i documenti scritti giunti fino a noi, la maggior parte dei quali sono iscrizioni su pietra, metallo, ceramica e altro materiale d’uso quotidiano. Nessun trattato religioso. Nessuna raccolta giuridica, nessuna opera letteraria o poetica. Perché i Celti non utilizzavano la scrittura, pur conoscendola?

Read more
Specchi Etruschi

Specchi Etruschi

Qualunque sia il significato simbolico e il potere magico che in diversi tempi, luoghi e circostanze hanno accompagnato lo specchio, si ritiene che la sua funzionalità fondamentale sia quella di utensile da toilette. È doveroso sottolineare però, che lo specchio non è un oggetto di destinazione funeraria e, di conseguenza, non possiamo riconoscergli lo stesso significato cronologico della sepoltura in cui viene trovato…

Read more
Origini dell’Uomo Il Linguaggio

Origini dell’Uomo Il Linguaggio

Un altro passo importante dell’evoluzione umana è il linguaggio. Quello che si sa è che sono state necessarie diverse (e complesse) modifiche di orecchio, petto, gola e bocca, perché i nostri antenati riuscissero a parlare mentre mangiavano e respiravano. Rifacendosi ad una ricostruzione dell’orecchio di Homo Heidelbergensis (comparso 600 mila anni fa) hanno dimostrato che questo aveva un udito simile al nostro e quindi che, forse, era in grado di parlare.
C’è chi sostiene, anche, che l’uomo ha iniziato a parlare 1,75 milioni di anni fa, ovvero al tempo in cui ha iniziato a costruire gli utensili.

Read more
Origini dell’Uomo Il Magico e Il Sacro

Origini dell’Uomo Il Magico e Il Sacro

La Natura che dà la vita è rappresentata dalla Dea Madre. La più famosa figurazione è quella della Venere di Dolní Věstonice, una statuetta in ceramica, ritraente una donna nuda, datata tra i 29.000 e 25.000 anni fa. È il più antico manufatto in ceramica conosciuto al mondo, realizzato in argilla mista a ceneri di ossa animali e cotta ad una temperatura relativamente bassa. Nello stesso sito in Moldavia, è stata rinvenuta un’altra rappresentazione della Dea Madre detta Venere Geometrica,..

Read more
Origini dell’Uomo – Ominazione

Origini dell’Uomo – Ominazione

Per milioni di anni le comunità umane vagavano incessantemente alla ricerca di prede, di acqua e di altre risorse alimentari disponibili in natura, come bacche, radici, frutti commestibili. Ciò contribuì alla progressiva diffusione del genere umano, prima circoscritto in alcune aree africane, su tutto il pianeta; tuttavia, costringeva l’umanità a “vivere solo per sopravvivere”, in una lotto quotidiana che limitava il tempo per la speculazione ideale e l’approfondimento culturale.
Oggi, grazie ad avanzati studi sul DNA, è possibile ricostruire un dettagliato resoconto della storia genetica dell’uomo. L’enorme quantità di informazioni raccolte dai nuovi esami sui resti umani ha reso possibile il monitoraggio dei cambiamenti genetici intervenuti in migliaia di anni di storia e il loro rapporto con le trasformazioni culturali.

Read more
Origini dell’Uomo Creazionismo Evoluzionismo Disegno Intelligente

Origini dell’Uomo Creazionismo Evoluzionismo Disegno Intelligente

L’uomo non è figlio della Terra ma figlio dell’Universo. C’erano all’incirca 20 tipi di Esseri Umani sul pianeta e gli antropologi ne hanno identificati molti. Essi erano tutti diversi, co-esistevano ed erano in fase di sviluppo. Un fatto di normale evoluzione sul pianeta: è la Radiazione Adattativa,la rapida diversificazione in nuove specie dei discendenti di uno stesso antenato.

Read more
Grotta delle 36 Nicchie

Grotta delle 36 Nicchie

Nascosta nel cuore dell’impenetrabile Selva del Lamone che forse fu il modello della ”selva oscura” di Dante, sulla sponda toscana del fiume Nova, si apre un magnifico complesso di 5 camere scavate nel tufo per una superficie complessiva di quasi 200 mq, parzialmente crollata, la Grotta delle 36 Nicchie. Nelle prime tre camere troviamo 36 nicchie scolpite, 12 per camera, mentre le altre due recano tracce a nostro avviso di un uso magico legato all’utilizzo dei cristalli e a quello dell’acqua in rituali di rigenerazione un pò come si suppone avvenisse in alcune stanze delle piramidi egizie. Sopra ciascuna nicchia è visibile, inciso nel tufo, un numero etrusco.

Read more
Aruspici Lettura del Fegato Zone Geopatiche

Aruspici Lettura del Fegato Zone Geopatiche

In tempi moderni, più vicini a noi, con l’avvento dell’ideale scientifico-razionalistico queste pratiche vengono spesso associate alla Magia nel significato più deteriore del termine, una pratica priva di fondamento, spesso arbitraria e fraudolenta. Noi preferiamo definirla Conoscenza Superiore. La figura dell’Aruspice Etrusco è spesso equiparata a quella di uno stregone che attraverso pratiche magiche riusciva a interpretare eventi naturali per spiegare episodi di vita quotidiana.
Oggi la Bioarchitettura ci viene in aiuto riprendendo e sviluppando quelle conoscenze ritenute anticamente pure e semplici pratiche magiche…

Read more
Gli Etruschi Vivi

Gli Etruschi Vivi

In questo video Daya, della Associazione Culturale Etruscan Corner ci parla di antichi popoli, delle possibili origini degli Etruschi e delle ultime scoperte e teorie su questo popolo di cui molto poco è trapelato nel corso dei secoli.
Daya ci trasporta dalle antiche società Gilaniche attraverso quello che potrebbe essere accaduto in Europa fino all’epoca Etrusca e Romana.

Read more
Calendario Etrusco Popoli e Calendari

Calendario Etrusco Popoli e Calendari

La capacità di misurare il tempo è una delle conquiste umane più importanti , utile per comprendere lo sviluppo della società. L’uomo viveva a stretto contatto con la natura e ne osservava i cicli: dopo l’inverno tornava sempre la primavera, la natura si risvegliava, il seme diventava fiore, poi frutto e nuovamente seme. Ma come tenere il conto dei giorni e capire quando all’inverno si sarebbe succeduta la primavera?

Read more
Calendario Etrusco

Calendario Etrusco

Le origini del concetto di tempo ci sfuggono completamente e sicuramente l’uomo arcaico si limitava ad osservare lo scorrere del giorno alternato alla notte. Con la trasformazione della società da cacciatori nomadi ad agricoltori e allevatori stanziali, organizzati in gruppi, il concetto del tempo e della sua misura diventa fondamentale per il miglioramento dell’esistenza e per scandire il ritmo delle attività quotidiane…

Read more
Etruschi e Popoli del Mare

Etruschi e Popoli del Mare

Per gli Egizi Haou-Nebout è il luogo lontano da dove provengono tutti i Popoli del Mare, considerati invasori, uomini che arrivano a bordo di navi dalle alte fiancate che sembrano non avere remi e via terra, spostandosi su carri trainati da cavalli, armati di scudi rotondi, spade triangolari, archi e frecce.
Più volte i Faraoni si ritrovarono a dover respingere gli attacchi di questi Popoli le cui conoscenze erano molto avanzate e spesso sconosciute agli altri popoli del Mediterraneo, da sempre considerato la culla delle più importanti Civiltà antiche…

Read more
Gli Etruschi e la Matematica Sacra

Gli Etruschi e la Matematica Sacra

Nel libro della Zohar dove Il visibile non è altro che il riflesso dell’invisibile, si legge che gli uomini giusti sono 72 (un multiplo di 12 e il doppio di 36) e ogni uomo giusto si deve attivare per utilizzare il suo potere occulto nel momento in cui una minaccia incombe su una comunità e deve ritornare nell’ombra una volta che la sua missione è compiuta…

Read more
La Ricerca dell’Immortalità

La Ricerca dell’Immortalità

Le innumerevoli figure antropomorfe o mostruose hanno l’innegabile funzione protettiva da esercitare nei luoghi più vulnerabili dello spazio, quelli destinati al passaggio, questo delicatissimo punto che concentra in sé tutta la pericolosità del contatto tra spazi, entità e realtà diverse…

Read more
Etruschi nel Cinema

Etruschi nel Cinema

Le antichità greco-romane hanno sempre affascinato i produttori hollywoodiani che negli anni Cinquanta e Sessanta investirono massicciamente nel Cinema di Genere, in questo caso conosciuto come Peplum. n tutto questo, gli Etruschi sono semplici comparse…

Read more

Pin It on Pinterest

Iscriviti alla Newsletter Etruscan Corner

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter di Etruscan Corner, riceverai notifiche sugli utimi articoli piubblicati più tutte le nostre offerte.

Grazie per esserti iscritto!